VFP4 – Esercito Italiano

FASI CONCORSUALI PER:

VFP4 (VOLONTARIO IN FERMA PREFISSATA – 4 ANNI)

REQUISITI PER L’ACCESSO AL CONCORSO

esercito italiano 1

1) PROVA PRELIMINARE

La Prova Preliminare, della durata di 60 minuti, consiste nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta multipla, ripartiti in percentuale tra le seguenti materie:

  • 15 % matematica;
  • 20 % italiano;
  • 15 % educazione civica;
  • 20 % storia;
  • 15 % geografia;
  • 10 % scienze;
  • 5 % inglese.

2) ACCERTAMENTI SANITARI PER L’IDONEITÀ PSICOFISICA

Il candidato è sottoposto ad una visita medica generale ed ad accertamenti diagnostici.

3) ACCERTAMENTI PSICO – ATTITUDINALI

I concorrenti sono sottoposti ad un accertamento attitudinale che ha il fine di valutare le loro qualità attitudinali e caratterologiche. Esso consiste in una serie di prove attitudinali (Test specifici quali MMPI, MMPI-2, test grafici, test di personalità etc.) ed in un colloquio con il perito selettore. In particolare, attraverso l’accertamento attitudinale sono valutate le aspettative professionali e gli aspetti motivazionali del concorrente.

news_img1_85010_concorso-esercito

4) PROVE DI EFFICIENZA FISICA

La prova di efficienza fisica, consiste nell’esecuzione dei seguenti esercizi:

  • Piegamenti sulle braccia
  • Addominali
  • Corsa piana 2000 metri

In alternativa all’esercizio “corsa piana 2000 metri” può essere prescelto il seguente esercizio:

  • Nuoto (qualsiasi stile) 25 metri

5) VALUTAZIONE DEI TITOLI

Sono considerati “titoli” di merito:

  1. periodi di servizio prestati in qualità di VFP1, anche in rafferma annuale;
  2. missioni sul territorio nazionale ed all’estero;
  3. valutazione relativa all’ultima documentazione caratteristica;
  4. riconoscimenti, ricompense e benemerenze;
  5. titolo di studio;
  6. eventuali altri attestati, brevetti ed abilitazioni possedute, compresa la conoscenza di lingue straniere.