Cosa è?

L’orientamento è definito “processo continuo che mette in grado i cittadini di ogni età, nell’arco della vita, di identificare le proprie capacità, le proprie competenze e i propri interessi, prendere decisioni in materia di istruzione, formazione e occupazione nonché gestire i loro percorsi personali di vita nelle attività di istruzione e formazione, nel mondo professionale e in qualsiasi altro ambiente in cui è possibile acquisire e/o sfruttare tali capacità e competenze”.

ITALFOR promuove la cultura dell’Orientamento, impegnandosi affinché sia riconosciuto il ruolo professionale di chi, mettendo a disposizione la propria formazione specialistica, guida e assiste chiunque si trova, per ogni circostanza e per qualsiasi motivazione, a dover scegliere in momenti di transizione o difficoltà. I nostri ideali ci consentono di cercare di stimolare le mentalità e il cuore delle persone. Lavoriamo ispirandoci ai Principi Fondamentali di Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Unità e Universalità. Questi Principi sono basati su valori comuni, legati alle persone, all’integrità, al partenariato, alla diversità, alla leadership e all’innovazione.

Perchè è importante

  • La vita dei cittadini è sempre più caratterizzata dal moltiplicarsi dei passaggi: tra insegnamento scolastico, istruzione e formazione professionale (IFP), e insegnamento superiore o occupazione, o tra occupazione e disoccupazione, formazione ulteriore o uscita dal mercato del lavoro. L’orientamento svolge un ruolo decisivo nelle decisioni importanti a cui i singoli sono confrontati nell’arco della vita. Esso può così contribuire alla responsabilizzazione dei singoli per una gestione più sicura del proprio percorso professionale nel quadro dell’odierno mercato del lavoro e per la realizzazione di un equilibrio migliore tra vita privata e professionale;
  • Il mercato del lavoro è segnato anche da uno squilibrio tra persistenza della disoccupazione e difficoltà di assunzione in taluni settori e l’orientamento serve come mezzo per assicurare una migliore risposta alle necessità del mercato del lavoro;
  • La capacità di orientamento è determinante per dare ai cittadini i mezzi con cui renderli protagonisti della costruzione del proprio percorso di apprendimento, formazione, inserimento e vita professionale, e comprende i seguenti aspetti:
  • familiarizzarsi con il contesto economico, le imprese e il mondo professionale;
  • essere in grado di autovalutarsi, conoscere sé stessi ed essere capaci di descrivere le competenze acquisite nell’ambito dell’istruzione formale, informale e non formale;
  • conoscere i sistemi di istruzione, formazione e certificazione;